24/05/2018 10:08:05
    

News Calcio Vicenza

LaneRossi: BENE COSI’. S’ATTENDE REPLICA!

LaneRossi: BENE COSI’. S’ATTENDE REPLICA!

Gara uno: Vicenza – Santarcangelo 2-1 (reti di Alimi e Giacomelli per il Lane). Bene...

LaneRossi: VERSO IL PLAYOUT IN BIANCO, ROSSO E… VERDONE!

LaneRossi: VERSO IL PLAYOUT IN BIANCO, ROSSO E… VERDONE!

Termina malamente (e con l’aggettivazione ci fermiamo qui…) il campionato per quanto...

LaneRossi: IN SILENZIO AI PLAY OUT. CON D…IGNITA’!

LaneRossi: IN SILENZIO AI PLAY OUT. CON D…IGNITA’!

L’intenzione, dopo l’ennesima indecorosa prestazione di Bergamo, era quella di fare...

LaneRossi: FEDEL… MENTI SIAMO AI PLAY OUT!

LaneRossi: FEDEL… MENTI SIAMO AI PLAY OUT!

Finalmente il primo verdetto. Il Vicenza, dopo il pareggio conseguito contro il Bassano (risulato...

LaneRossi: V E R G O G N A!

LaneRossi: V E R G O G N A!

Eh no, adesso basta! Dopo una prova assolutamente qualificabile come indecorosa quanto indegna,...

LaneRossi: SIAMO ALLE… SOLITE MA MAI DISPERARE!

LaneRossi: SIAMO ALLE… SOLITE MA MAI DISPERARE!

Verrebbe da dire, secondo nota massima, “al peggio non c’è mai fine” ma...

LaneRossi: IL SILENZIO E’ D’ORO. SE… PARLA IL GATTO!

LaneRossi: IL SILENZIO E’ D’ORO. SE… PARLA IL GATTO!

A dire il vero, dopo Vicenza-Santarcangelo 0-1 e Vicenza-Fermana 1-1, la voglia di parlare, da...

LaneRossi: IndegnaMENTI a fondo! “R”esurrezione rimandata?

LaneRossi: IndegnaMENTI a fondo! “R”esurrezione rimandata?

Chi pensava che con il fresco avvicendamento in panchina tra Nicola Zanini (con Giorgio...

LaneRossi: ORA LA SALVEZZA PASSA PER GAMBE, TESTA E CUORE!

LaneRossi: ORA LA SALVEZZA PASSA PER GAMBE, TESTA E CUORE!

L’amarone passa per Vicenza – Sud Tirol 0-1, Sambenedettese – Vicenza 2-1,...

LaneRossi Vicenza: MISSIONE BIANCOROSSA!

LaneRossi Vicenza: MISSIONE BIANCOROSSA!

Gentilissimi lettori, a causa di un problema tecnico siamo in leggero ritardo con...

LaneRossi Vicenza: QUESTIONE D’AMICIZIA…

LaneRossi Vicenza: QUESTIONE D’AMICIZIA…

Questione d’amicizia… Come ben noto da lustri (ed in ogni occasione, lo si desume...

LaneRossi: E CHE LA (RIN)CORSA CONTINUI!

LaneRossi: E CHE LA (RIN)CORSA CONTINUI!

Il Lane esce vittorioso dal “Mancini” di Fano per 1-0 (a rete Ferrari, al suo...

LaneRossi Vicenza: TRA ILLUSTRI ADDII E SPERANZE INFINITE…

LaneRossi Vicenza: TRA ILLUSTRI ADDII E SPERANZE INFINITE…

Dopo la scomparsa, un paio di settimane fa di Azeglio Vicini, qualche giorno a seguire ed ecco...

LaneRossi Vicenza: …E BUON GIORNO SIA!

LaneRossi Vicenza: …E BUON GIORNO SIA!

Prosegue la sottoscrizione denominata “Operazione Cuore Biancorosso” che in pochi...

LaneRossi Calcio:  BUON… GIORNO RAGAZZI!

LaneRossi Calcio: BUON… GIORNO RAGAZZI!

…Bastasse l’orgoglio per raccogliere i risultati! Ahinoi, sarebbe fin troppo...

Vicenza Calcio: ORGOGLIO BIANCOROSSO!

Vicenza Calcio: ORGOGLIO BIANCOROSSO!

Diciamolo subito; per uscire dalla melma in cui s’è finiti, occorrono almeno tre...

Vicenza Calcio: …FORSE E’ DAVVERO FINITA. IGNOBILMENTE!

Vicenza Calcio: …FORSE E’ DAVVERO FINITA. IGNOBILMENTE!

Purtroppo siamo giunti ai titoli di coda (anche se, come si vedrà più sotto, uno...

Vicenza Calcio: THE END - IL CLOSING DELLA STORIA BIANCOROSSA. O NO?

Vicenza Calcio: THE END - IL CLOSING DELLA STORIA BIANCOROSSA. O NO?

Vicenza-Albinoleffe 1-1 (rete di De Giorgio), Gubbio-Vicenza 1-1 (goal di Lanini); medesimo...

Vicenza Calcio: NO CLOSING. CHI ALZERA’ LA BANDIERA?

Vicenza Calcio: NO CLOSING. CHI ALZERA’ LA BANDIERA?

Come si dice “via il dente, via il dolore”; operiamo subito e lo facciamo (anche...

Vicenza Calcio: IN RIANIMAZIONE. A BASSANO COL CUORE IN MANO!

Vicenza Calcio: IN RIANIMAZIONE. A BASSANO COL CUORE IN MANO!

Peggio di così si muore! Poco da girarci attorno ma dopo l’assurda serie negativa...

Vicenza Calcio: TRA CAOS… MAGIA E SEMPLICITA’. SI TORNA GATTI?

Vicenza Calcio: TRA CAOS… MAGIA E SEMPLICITA’. SI TORNA GATTI?

Ci si era forse (magari solo per un attimo) illusi che col cambio tecnico mutasse pure il...

Vicenza Calcio - QUESTIONI DI BOREAS. E… M(a)ESTR(al)E

Vicenza Calcio - QUESTIONI DI BOREAS. E… M(a)ESTR(al)E

Dopo una breve sosta dettata da problemi tecnico-operativi, indipendenti dalla nostra...

Vicenza Calcio: LA “TEMPESTA” SALUTA COLOMBO. ANZI, NO!

Vicenza Calcio: LA “TEMPESTA” SALUTA COLOMBO. ANZI, NO!

Dopo le nubi, la tempesta. A seguire la quiete? Non si tratta delle naturali previsioni meteo...

Vicenza Calcio: IN ALTO (Adige) I CUORI (Biancorossi)!

Vicenza Calcio: IN ALTO (Adige) I CUORI (Biancorossi)!

Brutta scoppola per il Vicenza, quella patita nell’ultimo turno casalingo, contro la...

Vicenza calcio: RiCOMInciamo (con Franchetto!)?

Vicenza calcio: RiCOMInciamo (con Franchetto!)?

Il Vicenza dimentica Reggio cogliendo un timido quanto misero punticino (0-0) in quel di...

Vicenza Calcio: NEWS BIANCOROSSO… NERE!

Vicenza Calcio: NEWS BIANCOROSSO… NERE!

Partiamo dalla cronaca delle ultime due uscite agonistiche. Contro il Fano (2-1 per il...

Vicenza Calcio: TRA VENTO DI BOREAS E… TRAMONTANA

Vicenza Calcio: TRA VENTO DI BOREAS E… TRAMONTANA

Niente di fatto! Il passaggio di consegne da Vi Fin a Boreas non si farà! Un po’...

Vicenza Calcio: TRA LUCI ED OMBRE, SI PREPARI IL FERALPISALO(TTO)…

Vicenza Calcio: TRA LUCI ED OMBRE, SI PREPARI IL FERALPISALO(TTO)…

Il Vicenza esce dal derby di Padova con un pareggio che sa molto d’oro colato. Sia...

Vicenza Calcio: VERSO PADOVA PER ROMPERE I… BIS(i)OLI

Vicenza Calcio: VERSO PADOVA PER ROMPERE I… BIS(i)OLI

Il Vicenza supera di rigore (1-0 penalty trasformato da Comi) un coriaceo Teramo, regalandosi...

Vicenza Calcio: TUTTO BENE MA NON BENISSIMO…

Vicenza Calcio: TUTTO BENE MA NON BENISSIMO…

Dopo il rotondo successo per 3-0 sul Gubbio (doppietta di De Giorgio e goal di Alimi)...

IL VICENZA PARTE ALLA GRANDE IL SUO DEBUTTO IN C 3-0

IL VICENZA PARTE ALLA GRANDE IL SUO DEBUTTO IN C 3-0

Non l’inizio che ci si aspettava. Sul campo di una forte candidata al ritorno in serie B il...

NIENTE SCIOPERO IN SERIE C E QUINDI DOMENICA TUTTI IN CAMPO CON LA SERIE C

NIENTE SCIOPERO IN SERIE C E QUINDI DOMENICA TUTTI IN CAMPO CON LA SERIE C

Una giornata piena di novità. Dopo la riammissione in Serie C della Vibonese, arriva...

Vicenza Calcio comunica i numeri ufficiali di maglia assegnati ai calciatori della Prima Squadra:

Vicenza Calcio comunica i numeri ufficiali di maglia assegnati ai calciatori della Prima Squadra:

Vicenza Calcio comunica i numeri ufficiali di maglia assegnati ai calciatori della Prima...

LA SERIE C IN TELEVISIONE

LA SERIE C IN TELEVISIONE

La serie c in televisione? È un sogno per molti amanti del vecchio stile che non...

RIMANGONO ALCUNI DUBBI DA SCIOGLIERE IN VIA SCHIO

RIMANGONO ALCUNI DUBBI DA SCIOGLIERE IN VIA SCHIO

PIOPPI E ZOCCHI COSE FATTE CON I FIOCCHICAPUZZO E PIOPPI SEMBRANO PIU' INTOPPI! OTTIMO MERCATO...

Se deciderà di scioperare si andrà al massacro, con tanti 0-3 a tavolino“.

Se deciderà di scioperare si andrà al massacro, con tanti 0-3 a tavolino“.

La decisione riguardo lo sciopero dei calciatori di Lega Pro (o Serie C) sarà presa...

PRONTO! LANINI? ULTIMA MOSSA E POI CHIUSURA DEL MERCATO

PRONTO! LANINI? ULTIMA MOSSA E POI CHIUSURA DEL MERCATO

E' PROBABILE... SIAMO IN DIRITTURA D'ARRIVO? DOMANI? FORSE?L'ARRIVO DELL'ATTACCANTE ENRIC LANINI...

SI VA VERSO LO SCIOPERO PER DOMENICA. SEGNO OPPOSTO IN SERATA

SI VA VERSO LO SCIOPERO PER DOMENICA. SEGNO OPPOSTO IN SERATA

Werner Seeber, direttore generale del Bassano, non è affatto felice dello sciopero...

ARRIVA ANCHE COMI A FAR COPPIA CON FERRARI PER L'ATTACCO BIANCOROSSO

ARRIVA ANCHE COMI A FAR COPPIA CON FERRARI PER L'ATTACCO BIANCOROSSO

Il Vicenza piazza un colpo importante per l'attacco e si aggiudica il centravanti Gianmario...

Vicenza Calcio: LUTTO IN CASA BIANCOROSSA

Vicenza Calcio: LUTTO IN CASA BIANCOROSSA

La sera di mercoledì 16 agosto è venuta a mancare la Signora Carla Dalla...

CAIO DE CENCO NEL CASO NON ANDASSE CON PEREZ

CAIO DE CENCO NEL CASO NON ANDASSE CON PEREZ

Il Vicenza continua a cercare un attaccante per rinforzare il reparto offensivo e dopo...

Il centrale del Pisa Sanseverino obiettivo del Vicenza

Il centrale del Pisa Sanseverino obiettivo del Vicenza

PRONTO UN CENTRALE. ECCO SANSEVERINO DAL PISAIl Vicenza continua a cercare rinforzi in mezzo al...

MARITATO RIMANE AL LIVORNO MENTRE PIU' VICINO PEREZ CHE TRA OGGI O DOMANI SARA' A VICENZA

MARITATO RIMANE AL LIVORNO MENTRE PIU' VICINO PEREZ CHE TRA OGGI O DOMANI SARA' A VICENZA

NIENTE MARITATO SALTA LA TRATTATIVA.ORA SI FA PIÙ VICINA LA PISTA PÉREZ CHE SI...

GLI ATTACCHI PIU' FORTI DELLA SERIE C GIR. B. PER IL MOMENTO VICENZA TRA I PEGGIORI

GLI ATTACCHI PIU' FORTI DELLA SERIE C GIR. B. PER IL MOMENTO VICENZA TRA I PEGGIORI

A 15 giorni dal termine del mercato...analizziamo per GIOCO le coppie gol di ogni squadra...tra...

COME SI PENSAVA SLITTA LA PRIMA GIORNATA E SCIOLTO OGNI DUBBIO COL GUBBIO!

COME SI PENSAVA SLITTA LA PRIMA GIORNATA E SCIOLTO OGNI DUBBIO COL GUBBIO!

COL GUBBIO RIMANE UN DUBBIO x dom. 27/8/17 H.18,30!RISCHIA DI SLITTARE LA PRIMA GIORNATA IN SERIE...

COLPO DI MOLFETTA, HA FIRMATO ED E' TUTTO DEL VICENZA E MARITATO E' VICINISSIMO

COLPO DI MOLFETTA, HA FIRMATO ED E' TUTTO DEL VICENZA E MARITATO E' VICINISSIMO

- ZOCCHI UN MERCATO CON I FIOCCHI! - DI MOLFETTA REGALATO DAL MILAN - DUE GIOCATORI...

IL CALENDARIO DELLA SERIE A CON LA JUVENTUS CHE RITENTA L'IMPRESA RECENTE DOVENDO FARE I CONTI CON TANTA CONCORRENZA

IL CALENDARIO DELLA SERIE A CON LA JUVENTUS CHE RITENTA L'IMPRESA RECENTE DOVENDO FARE I CONTI CON TANTA CONCORRENZA

Calendario di Serie A per la stagione 2017-2018. Si comincia il 20 agosto 2017 e si...

IL CALENDARIO DELLA SERIE B E IL RITORNO DEL VENEZIA TRA I CADETTI CON PIPPO INZAGHI

IL CALENDARIO DELLA SERIE B E IL RITORNO DEL VENEZIA TRA I CADETTI CON PIPPO INZAGHI

La Lega ha confermato le date di inizio e di fine campionato 2017/18: si comincerà con...

Vicenza Calcio: ORGOGLIO BIANCOROSSO!

Diciamolo subito; per uscire dalla melma in cui s’è finiti, occorrono almeno tre cose: professionalità, soldi, uomini (e/o donne) veri! Chiarito ciò, ripercorriamo le ultime vicende succedutesi in rapidissima successione, in casa biancorossa.
Dopo i continui ed estenuanti tira e molla societari con pretendi più o meno credibili, sugli stipendi e contributi non pagati, situazioni che hanno portato i giocatori a decidere per la messa in mora della società, attraverso l’organo di riferimento AIC (con tanto di conferenza stampa indetta dagli stessi promotori nella sede vicentina, presente il d.g. Gianni Grazioli, venerdì 19 gennaio scorso) abbiamo assistito all’incontro campo-spalti del “Menti”, susseguito immediatamente dopo, allorché i tifosi berici hanno “abbracciato” i giocatori per quello che poteva essere (ma che, fortunatamente poi, non s’è rivelato tale) l’ultimo allenamento.

Vicenza

 


Sabato 20, mentre la società, attraverso l’a.u. Sanfilippo, aveva praticamente  costretto i giocatori ed il tecnico a partire comunque per Padova, dove si sarebbe disputata la partita di Coppa Italia (che poi ha visto la vittoria a tavolino per 3-0 per i biancoscudati) fuori dallo stadio “Menti” aveva luogo il blocco (neppure forzato ma assolutamente pacifico e compatto) da parte della tifoseria berica la quale, attraverso cori eloquenti ed un incontro franco e diretto intercorso con il tecnico Zanini ed i giocatori (della Berretti, visto che la prima squadra aveva ovviamente declinato ogni invito da prima) ha visto pienamente condivisa la scelta di non partire, anzi, di rimanere per un pranzo improvvisato all’aperto, a suon di pane salame (con gl’immancabili, vino e birra) tutti assieme. Per la gioia (ed il buon senso) di entrambe le parti. Da sottolineare la sportività della tifoseria patavina che ha ufficialmente appoggiato l’iniziativa berica, con tanto di comunicato stampa. Al di là di ogni campanilismo sportivo, un atteggiamento da rimarcare e seguire!

Una volta venutosi a rafforzare il feeling (che non era mai scemato, sia chiaro) tra giocatori e tifoseria, i ragazzi, anche sulla base delle rassicurazioni ricevute da AIC e Procura, hanno deciso di proseguire con la preparazione in vista del campionato, nell’attesa di ricevere buone nuove dal Tribunale di Vicenza. Ed infatti, giovedì 18 gennaio, nel primo pomeriggio, per bocca del presidente dello stesso organo, il dott. Alberto Rizzo, esce la nota che ormai era nell’aria: il Vicenza calcio è fallito, ma sarà un fallimento pilotato, con attuazione dell’esercizio provvisorio. Curatore fallimentare è stato nominato dallo stesso Rizzo, il dott. Nereo De Bortoli, abile commercialista veneziato, con già ottima esperienza accumulata in ambito di fallimenti di società di calcio (Venezia calcio) e che da qualche giorno aveva preso in mano il… faldone biancorosso. Spetterà a lui quindi, portare a termine la stagione con tutte le spese correnti (secondo le prime dichiarazioni di De Bortoli, dovrebbero servire circa tre milioni) il recupero crediti, il pagamento degli stipendi (attraverso i soldi già escussi dalla Lega) nonché progettare l’asta che, con tutti i migliori auspici, dovrebbe portare all’acquisto della società entro fine stagione, giugno quindi, salvo sorprese anticipate.

Chiaro che adesso non essendoci più il fardello dei 17-18 milioni di debito pregresso, la società diventa assai più appetibile, pur con tutte le varie difficoltà da superare. In tale ambito, importantissima la figura del sindaco, che oltre a dare una certa garanzia sul blasone ed il significato del Vicenza calcio per Vicenza città, può divenire filtro decisivo in vista del passaggio di testimone previsto. Chiaro, sarebbe ottimale la presa di… coscienza da parte di qualche industriale vicentino ma non è detto che qualcuno anche da fuori (ma con ottime intenzioni, credenziali e potenzialità) possa rendersi indispensabile alla causa. Nel frattempo Sanfilippo è rimasto esautorato, pur avendo avanzato al Tribunale le varie credenziali e garanzie. Tra l’altro egli si sente tradito o raggirato da Vi. Fin, il che potrebbe pur essere, ma allora perché andare a firmare un acquisto di azioni che poi non ha portato a nulla? Perché promettere pagamenti di stipendi a più riprese con tanto di comica allo sportello bancario? Perché promuovere silenzi stampa verso i giocatori (le prime vittime della situazione) con tanto di diktat a giocare, se poi non si rispettano le promesse? Perché ancora, non aver preso visione di tutta la documentazione societaria, prima di apporre qualsivoglia decisione con tanto di firme? Se si troveranno risposte in merito, forse anche il dott. Sanfilippo potrebbe tornare ad ambire per davvero all’acquisizione del Vicenza. Non certo prima!

Da segnalare che venerdì scorso, in una serata partecipata quanto riuscita, presso il Teatro Astra di Vicenza, è andato in scena “Via i mercanti dal Menti” l’ennesimo abbraccio-critico, tra tifoseria ed i massimi esponenti del tifo berico, rappresentanze politiche, il sindaco Variati, nonché “il presidente” dell’era Guidolin, Pieraldo Dalle Carbonare, l’allora direttore generale, Sergio Gasparin, il direttore generale di Lega B, Paolo Bedin ed l’avvocato Andrea Fabris, ora nel management del Sassuolo nonché vari ex biancorossi, tra cui Di Carlo,Viviani, Lelj, Carrera ed, attraverso una telefonata, Paolo Rossi che non ha escluso un proprio  coinvolgimento diretto nel futuro biancorosso.

Giunti a tal punto, rasserenatasi (almeno provvisoriamente) la situazione societaria, attraverso l’intervento di Procura e Tribunale, eccoci a finire (avremmo in realtà, dovuto iniziare) per parlare di calcio giocato. Dopo un mese di attesa, di preparazione (soprattutto mentale) non facile da monitorare e sostenere, in un clima a dir poco surreale. Orbene, il Vicenza, con l’appoggio di circa 230 tifosi, è sceso in terra abruzzese  (490 chilometri di… morbidezza) per affrontare il Teramo di mister Asta. Un primo tempo in cui era inevitabile notare una certa titubanza nei ragazzi di mister Zanini, ancora frastornati dalle vicende che li coinvolgono e non del tutto pronti mentalmente alla gara. Comunque sia, una prima frazione in cui a parte un palo beffardo di Alimi (in netta crescita) ed una parata di Valentini su punizione, non è successo molto, la ripresa è stata di tutt’altro tenore. A freddo la rete subita dai padroni di casa, ha finito per svegliare totalmente la banda biancorossa che, con gli innesti azzeccati di Comi e Giacomelli, ha iniziato a martellare la difesa locale, fino a stordirla con l’uno-due letale. Grande l’asse di sinistra Giraudo-Giacomelli, ottimo per freddezza ed esperienza De Giorgio pure nell’occasione del pareggio su rigore, grandissimo però Jack che dopo l’assist per Giraudo ed un tiro dalla distanza, finito di pochissimo oltre la traversa,  s’è inventato uno slalom imperioso sullo stretto, seminando un paio d’avversari e sfondando la rete alle spalle di Lewandoski.

Strepitosa la segnatura (che ricorda la rete segnata qualche tempo fa a Perugia), emozionante la corsa verso la curva occupata dai supporters biancorossi ed ancor più, l’abbraccio tra gli stessi ed i giocatori, senza scordare l’emblematico abbraccio, più o meno virtuale, con il curatore De Bortoli, presente personalmente con calore assieme ai ragazzi della curva. Mitico! Gran segnale. Grandissima prestazione dei ragazzi che, una volta di più, hanno dimostrato che, pur con tutti i limiti, si possono superare anche le asperità più dure ed impervie. Certo, ora s’è solo fatto un piccolo passettino, ma con l’armonia ritrovata, il grande feeling instaurato con i tifosi e lo stesso De Bortoli (e non si scordi il lavoro solo apparentemente silenzioso, del d.s. Moreno Zocchi, vero artefice in questa fase, a dir poco caotica), pur nell’attesa della penalizzazione di 4 punti, che prossimamente verrà decretata ufficialmente dal giudice sportivo, c’è da guardare al futuro con la testa bella alta.

Futuro che porrà il Vicenza subito alla controprova, ospitando sabato prossimo al “Menti” (si gioca alle ore 20.30) la capolista Padova, corazzata di mister Bisoli, che certamente opporrà non poca resistenza. Certo, un derby che assumerà tutto il suo fascino in campo ma anche fuori, ove si potrà prendere atto della risposta del pubblico berico al ritorno di Bisoli (soprattutto dopo le sue recenti  dichiarazioni sulle… mancate sfide con i berici) od ammirare le stesse scenografie che senza dubbio, saranno davvero all’altezza (in ambito sportivo, s’intende!). Quel che è fuori discussione fin d’ora, è che il Vicenza, pur con qualche limite congenito ed in attesa di possibili ritocchi (oltre a Lanini, potrebbero partire appena un altro paio di elementi, se necessario e magari giungere qualcun altro) è più squadra che mai, che mister Zanini può lavorare con una certa serenità (certo, in attesa degli stipendi, che però ora arriveranno, certo!) ora poi che col pubblico biancorosso s’è creato un autentico tutt’uno, tantoché si giocherà fino a fine stagione (almeno) con un uomo in più. Non bastasse, vuoi vedere che con De Bortoli, s’è trovato il secondo? Quando si dice, questione d’idee. E d’orgoglio biancorosso!

di Luca Turetta     

  • La Vineria
  • In Spagna
  • Colorificio Alte
  • Alimentari Giovanni