20/09/2017 05:46:47
    

Quotidiani

Editoriale

TRISTEZZA CALCIO SCOMMESSE

TRISTEZZA CALCIO SCOMMESSE

Che brutti "Doni" sotto l’albero   del calcio e che storie tristi...

CHE TRAGEDIA A GENOVA!

CHE TRAGEDIA A GENOVA!

Genova: una tragedia annunciata che forse si poteva evitare L’orrore. Lo shock. I...

POESIA - VIVI LA VITA

POESIA - VIVI LA VITA

La vita è un'opportunità, coglila. La vita è bellezza,...

LETTERA DI UN PADRE AL FIGLIO

LETTERA DI UN PADRE AL FIGLIO

Se quando parlo con te ripeto sempre le stesse cose … non mi interrompere ascoltami,...

VOCABOLARIO VICENTIN

VOCABOLARIO VICENTIN

el vocaboaro vicentin B babàu (ts.) =...

OCCHIO ALLE TRUFFE SUL TELEFONINO

OCCHIO ALLE TRUFFE SUL TELEFONINO

LEGGERE ATTENTAMENTE ALLE TRUFFE CHE POTRESTE RICEVERE SUL VOSTRO CELLULARE

Tutto sulle patenti C, D, E

Tutto sulle patenti C, D, E

Tutto sulle patenti C, D, E La Patente C. La Patente D. La Patente...

PATENTE A

PATENTE A

Patente A esame pratico (A1, A2 e A3 senza limiti) Guida su moto a marce automatiche...

ESAME PATENTE B

ESAME PATENTE B

L'esame di pratica per la Patente B  

TRISTEZZA CALCIO SCOMMESSE

Che brutti "Doni" sotto l’albero
 
del calcio e che storie tristi le scommesse...
 


Le scommesse mettono addosso tristezza.

Una partita finisce condizionata da appetiti criminali che partono
dall’altra parte del mondo e arrivano dentro gli
spogliatoi. È pazzesco non avere difese, lasciar passare
questo buio. Il calcio non è un’isola ma specchio
della crisi del Paese? Il comportamento di una
comunità, di uno Stato, lo fanno le persone. La loro
etica e la loro morale. Questi sono i dirigenti che abbiamo.
Ma questo è un Paese che vive di commenti,
non di fatti. Chi ha di più, deve pagare di più.

È CAMBIATO TUTTO - Un tempo, finita la partita,
i giornalisti bazzicavano lo spogliatoio. Costruivamo
rapporti veri. Calciatori, dirigenti, giornalisti e
tifosi s’incontravano e si confondevano. Poi questo
spaccato pieno di soldi si è popolato di molte persone
nuove, e ogni ruolo voleva il suo boccone di torta.
Il calcio è diventato un veicolo dove ognuno è salito
per fare i propri interessi. In Inghilterra cosa c’è di
più rispetto al calcio italiano? La loro cultura dello
sport, per dirla bene. Non siamo lontani, ma quel
poco da fare è un passo avanti, deciso. Il presidente
del Coni Gianni Petrucci ha messo intorno a un
tavolo i proprietari della maggiori società di calcio,
e la Federazione, per trovare una civile riconciliazione
per una vicenda, Calciopoli, che non è ancora
cenere... Eppure l’iniziativa è giusta, importante, anche
se il risultato massimo dovesse essere una civile
lontananza.

FACCIAMO GLI STADI - Comodi, coperti, senza
barriere. Bisogna avere ambizione e coraggio, il
risultato sarà bellissimo: là in Inghilterra la partita
rappresenta una giornata di festa. Due ore da passare
insieme. In Italia la partita diventa ‘troppo’. È caricata
di tensione. Non è più uno spettacolo ma una
resa dei conti.
 
Il direttore responsabile Fabio Noaro

CHE TRAGEDIA A GENOVA!

Genova: una tragedia annunciata che forse si poteva evitare

L’orrore. Lo shock. I morti. I bambini dilaniati dal fango e dall’acqua impazzita. Le auto accatastate l’una sull’altra insieme ai cassonetti della spazzatura, tirati via dalla furia del torrente esondato. La paura. Le ore che scorrono e non passano mai. I ricordi recenti che parlano di urla, morte e terrore. Povera gente.








Leggi tutto...

POESIA - VIVI LA VITA




La vita è un'opportunità, coglila.

La vita è bellezza, ammirala.

La vita è beatitudine, assaporala.

La vita è un sogno, fanne una realtà.

La vita è una sfida, affrontala.

La vita è un dovere, compilo.

La vita è un gioco, giocalo.

La vita è preziosa, abbine cura.

La vita è una ricchezza, conservala.

La vita è amore, godine.

La vita è un mistero, scoprilo.

La vita è  promessa, adempila.

La vita è tristezza, superala.

La vita è un inno, cantalo.

La vita è una lotta, accettala.

La vita è un'avventura, rischiala.

La vita è felicità, meritala.

La vita è la vita, difendila.

Madre Teresa

 

LETTERA DI UN PADRE AL FIGLIO

Se quando parlo con te ripeto sempre le stesse cose … non mi interrompere ascoltami, quando eri piccolo dovevo raccontarti ogni sera la stessa storia finche’ non ti addormentavi.Quando vedi la mia ignoranza per le nuove tecnologie, dammi il tempo necessario e non guardarmi con quel sorrisetto ironico ho avuto tutta la pazienza per insegnarti l’abc; quando ad un certo punto non riesco a ricordare o perdo il filo del discorso … 


Leggi tutto...

VOCABOLARIO VICENTIN


el vocaboaro vicentin
B

babàu (ts.) = spauracchio.
bado (a-) (vr.) = ascolto; dar a bado: dar ascolto.ù




 

O

olèga (b/pd.) = chiazza.
ónbra (pd.) = ombra; piccola quantità; bicchiere di vino.
osèla (mar.) = osella (dal venez. osel, uccello), medaglia veneziana d'argento del valore iniziale di lire 3 e soldi 18 Veneti, creata in sostituzione di un precedente donativo di 5 anitre selvatiche, coniata con carattere commemorativo e inviata dal doge ai membri della nobiltà veneziana, i patrizi che avevano voto nel Maggior Consiglio, ogni anno nel mese di dicembre, il giorno di S. Barbara; è divenuta moneta dal 1521, sotto il doge Antonio Grimani, del valore di 1/4 di ducato o 31 soldi, pari a 1/2 Redonda (moneta veneziana del valore di 1 lira d'oro, cioè 64 Veneti).
ostarìa (pd.) = osteria, bottega del vino.

Leggi tutto...

OCCHIO ALLE TRUFFE SUL TELEFONINO

LEGGERE ATTENTAMENTE ALLE TRUFFE
CHE POTRESTE RICEVERE SUL VOSTRO CELLULARE

Tutto sulle patenti C, D, E

Tutto sulle patenti C, D, E


La Patente C. La Patente D. La Patente E.

 

Sono le patenti superiori, utilizzate da chi fa della guida la propria professione. Come per le patenti A e B, la patente viene rilasciata dopo il superamento di unesame teorico, che avviene però oralmente, e di un esame di pratica.

 

La Patente C.

Con la patente C è possibile guidare anche tutti i veicoli per i quali è richiesta lapatente B, gli autoveicoli per il trasporto di cose aventi massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate, le macchine operatrici quali gru o scavatori, trainare rimorchi leggeri (massa non superiore ai 750 kg). Può essere acquisita da chi ha almeno 18 anni. Per poter guidare veicoli con capacità di trasporto superiore alle 7,5 tonnellate, occorre aver compiuto i 21 anni. La patente C ha una validità di 5 anni, fino ai 65 anni. Dopo i 65 anni, ha validità biennale e richiede un certificato da parte della commissione medica locale.

 


Leggi tutto...

PATENTE A

Patente A esame pratico

(A1, A2 e A3 senza limiti)

Guida su moto a marce automatiche (scooter) 
e relativo esame pratico

Il candidato che intende conseguire l'abilitazione alla guida di un veicolo con cambio manuale deve effettuare la prova di capacità e comportamento su di un veicolo dotato di tale tipo di cambio. 
Se il candidato effettua la prova di capacità e comportamento su una moto priva di leva manuale (ad es. scooter), per le categorie A e A1, tale fatto deve essere debitamente indicato sulla patente rilasciata in base a tale prova. La patente rilasciata avrà cioè questa limitazione, che con essa si potranno guidare solo moto a marce automatiche. 
Se si vuole togliere questa limitazione dalla patente in un secondo tempo, è sufficiente risostenere l'esame pratico su veicolo adeguato, non occorre rifare anche l'esame teorico. Per le caratteristiche di potenza e cilindrata valgono le stesse regole previste per le moto in generale, che illustriamo qui di seguito.
 


Leggi tutto...

ESAME PATENTE B

L'esame di pratica per la Patente B

 

Leggi tutto...

  • La Vineria
  • In Spagna
  • Colorificio Alte
  • Alimentari Giovanni