16/01/2018 14:18:30
    

Quotidiani

Pallamano

LA LEONESSA BRESCIA RESTA A BOCCA ASCIUTTA

LA LEONESSA BRESCIA RESTA A BOCCA ASCIUTTA

Zero su tre, purtroppo questo è il rapporto fra vittorie e partite giocate per la...

A ISTANBUL LA TRENTINO DIATEC COMPLETA L’OPERA: SCONFITTA INDOLORE AL TIE BREAK

A ISTANBUL LA TRENTINO DIATEC COMPLETA L’OPERA: SCONFITTA INDOLORE AL TIE BREAK

Un’altra finale europea, la terza consecutiva e la sesta di sempre, per Trentino Volley!...

SUPERLEGA, DIATEC TRENTINO SUL VELLUTO AL PALABANCA DI PIACENZA: 3-0

SUPERLEGA, DIATEC TRENTINO SUL VELLUTO AL PALABANCA DI PIACENZA: 3-0

Dopo Padova e Maaseik, la Diatec Trentino conquista un’altra vittoria esterna del 2016...

Gherardi SVI - Il quattordicesimo successo vale il + 7 in classifica!

Gherardi SVI - Il quattordicesimo successo vale il + 7 in classifica!

Ancora un successo, il quattordicesimo in fila per la Gherardi Svi che allunga il vantaggio...

	 	 LEONESSE SCONFITTE AI RIGORI DAL BRIXEN

LEONESSE SCONFITTE AI RIGORI DAL BRIXEN

Una partita da mal di pancia, giocata punto a punto e conclusa con una dolorosa sconfitta ai...

LEONESSE SCONFITTE IMMERITATAMENTE AL SAN FILIPPO

LEONESSE SCONFITTE IMMERITATAMENTE AL SAN FILIPPO

Non ce la fanno le Leonesse e nonostante l’ottima performance in campo escono sconfitte...

LEONESSE BATTUTE AL SAN FILIPPO DAL VIGASIO

LEONESSE BATTUTE AL SAN FILIPPO DAL VIGASIO

L’onda positiva di inizio 2012 non è bastata alle Leonesse per mettere a segno...

Domenica al PalaTrento concentramento di Boy League con Fano e Ravenna

Domenica al PalaTrento concentramento di Boy League con Fano e Ravenna

SERIE B2: il girone d’andata si chiude con una vittoria. Paese al tappeto in tre...

	 VALLE AUTOTRASPORTI SUPERA CASALGRANDE

VALLE AUTOTRASPORTI SUPERA CASALGRANDE

Successo fondamentale per il Mestrino Valle Autotrasporti, che nel 9° turno di campionato...

Pallamano - Coppa Italia femminile: varato il calendario della competizione

Pallamano - Coppa Italia femminile: varato il calendario della competizione

Coppa Italia femminile: varato il calendario della competizione La FIGH ha varato nella...

  • LA LEONESSA BRESCIA RESTA A BOCCA ASCIUTTA

    LA LEONESSA BRESCIA RESTA A BOCCA ASCIUTTA

    Published in Pallamano

  • A ISTANBUL LA TRENTINO DIATEC COMPLETA L’OPERA: SCONFITTA INDOLORE AL TIE BREAK

    A ISTANBUL LA TRENTINO DIATEC COMPLETA L’OPERA: SCONFITTA INDOLORE AL TIE BREAK

    Published in Pallamano

  • SUPERLEGA, DIATEC TRENTINO SUL VELLUTO AL PALABANCA DI PIACENZA: 3-0

    SUPERLEGA, DIATEC TRENTINO SUL VELLUTO AL PALABANCA DI PIACENZA: 3-0

    Published in Pallamano

  • Gherardi SVI - Il quattordicesimo successo vale il + 7 in classifica!

    Gherardi SVI - Il quattordicesimo successo vale il + 7 in classifica!

    Published in Pallamano

  • 	 	 LEONESSE SCONFITTE AI RIGORI DAL BRIXEN

    LEONESSE SCONFITTE AI RIGORI DAL BRIXEN

    Published in Pallamano

  • LEONESSE SCONFITTE IMMERITATAMENTE AL SAN FILIPPO

    LEONESSE SCONFITTE IMMERITATAMENTE AL SAN FILIPPO

    Published in Pallamano

  • LEONESSE BATTUTE AL SAN FILIPPO DAL VIGASIO

    LEONESSE BATTUTE AL SAN FILIPPO DAL VIGASIO

    Published in Pallamano

  • Domenica al PalaTrento concentramento di Boy League con Fano e Ravenna

    Domenica al PalaTrento concentramento di Boy League con Fano e Ravenna

    Published in Pallamano

  • 	 VALLE AUTOTRASPORTI SUPERA CASALGRANDE

    VALLE AUTOTRASPORTI SUPERA CASALGRANDE

    Published in Pallamano

  • Pallamano - Coppa Italia femminile: varato il calendario della competizione

    Pallamano - Coppa Italia femminile: varato il calendario della competizione

    Published in Pallamano

Gherardi SVI - Il quattordicesimo successo vale il + 7 in classifica!

Ancora un successo, il quattordicesimo in fila per la Gherardi Svi che allunga il vantaggio sull’ immediata inseguitrice, Globo Sora, sconfitta a Corigliano. Non è stato facile contro una Tonazzo Padova che ha venduta cara la pelle fino in fondo contro una squadra tifernate che ha dato fondo a tutte le energie ed ha fatto ancora una volta felici i propri tifosi.

GHERARDI%2BSVI%2BTONNAZZO%2BPADOVA%2B%2528128%2529



La prima palla è di Volpato, il primo punto è un errore di Giannotti. Il servizio di Rosalba mette in difficoltà Vedovotto, Visentin schiaccia facilmente il 4-2. Braga trova il mani out del 6-4, Rosso mette a terra la pipe del 6-5 e quella del 7-6. Padova pareggia con Volpato (7-7) ma Rosalba insacca la palla sulle mani del muro ospite e manda le due squadre alla prima sosta sull’8-7. Al rientro Giannotti spara ancora out (9-7), muro out di Salgado su Piano dopo un’ottima ricezione di Tosi (10-8). Anche Van Walle gioca col muro ospite (11-8), poi un grave errore del primo arbitro che non vede un tocco incredibile a muro consente a Padova di pareggiare sul 13-13. Salgado sorpassa con un ace e Vedovotto sigla il 13-15 per un parziale di 0-5. Dopo il time out di Andrea Radici la Gherardi Svi riagguanta gli avversari (15-15) e li sopravanza grazie a due punti di Van Walle (17-15). Questa volta è Schiavon a fermare il gioco ma al rientro Volpato commette fallo in palleggio: l’allenatore padovano fa entrare Garghella al posto di Rosso che rientra sul 19-17. Vedovotto accorcia ancora le distanze (19-18), il pallonetto di Mattera riporta ancora in parità gli ospiti. Radici manda in campo Grasso per la battuta e il giovane tifernate pesca l’ace del 21-19 che costringe Schiavon al secondo time out discrezionale. La pipe di Fromm chiude il punto numero 23 (a 20), Rosalba conquista quattro palle set, Giannotti annulla la prima, una finta di Visentin inganna Salgado per il 25-22 e l’1-0 biancorosso.

Il primo break del secondo set è il muro di Vedovotto su Van Walle (2-4), la Tonazzo tiene il vantaggio con Rosso (4-6). Al primo time out tecnico i ragazzi di Schiavon sono avanti 6-8, il pareggio è il mani out di Fromm (9-9). Il servizio di Matteo Piano mette in difficoltà Balaso con l’ace del 10-9 e favorisce il muro di Fromm su Vedovotto (11-9). Corre ai ripari Schiavon con il time out ma la Gherardi Svi mantiene il break di vantaggio con Fromm e Van Walle (14-12). Piano si erge a muro su Rosso (15-12) e Rosalba non ha difficoltà a schiacciare il 16-13. Comunque i veneti non consentono un ulteriore allungo ai tifernati (18-17, errore in attacco di Piano). Ci pensa Braga a riallontanare Padova (20-17) ed allora Schiavon chiama ancora time out. Fromm non trova il campo (20-19) e time out Radici. Due errori di Giannotti (battuta e attacco) riportano la Gherardi Svi sul 22-19. Poi entra Massari per la battuta e consente a Van Walle di mettere a terra il 23-19 e sigla l’ace del 24-19. Padova annulla due palle set ma nulla può su un’altra magia di Visentin che smarca a una mano il neo entrato Franceschini (25-21).

Si riparte nel terzo set con grande equilibrio (5-5) poi ace di Vedovotto (5-7). Al primo time out tecnico la Tonazzo Padova conduce (6-8) grazie al pallonetto vincente di Mattera. Due sono i punti da recuperare per la Gherardi Svi sul 10-12 (punto di Vedovotto) che diventano tre per il muro su Fromm (10-13). Sul 10-14 (ancora Vedovotto) l’intero “Pala Ioan” applaude un’azione interminabile. La Tonazzo Padova conduce di sei lunghezze alla seconda sosta tecnica (10-16). Scappano via gli ospiti con Rosso (11-18): Radici ferma il gioco e sul 12-18 sostituisce Fromm con Massari. Salgado chiude la strada a Van Walle (12-20) e c’è spazio anche per Luca Sartoretti al posto di Van Walle. L’allenatore tifernate dà respiro anche a Marco Visentin ed inserisce Grasso. Il set è ormai segnato a favore dei veneti, entrano anche Lensi per Tosi e Carminati per capitan Rosalba. Insomma tutto il sestetto titolare va a riposarsi. L’errore di Sartoretti consente alla Tonazzo di accorciare le distanze (14-25).

Quarto set che si apre con i tifernati che mettono a segno il primo break con Fromm (4-2) e tiene il vantaggio con Rosalba che mette a terra una palla incredibile dopo un tuffo dello schiacciatore tedesco su uno slash di Mattera (7-5). Ma la battuta corta di Volpato pareggia i conti (7-7), Padova poi passa avanti (7-8). Salgado ferma la pipe di Fromm (8-10), lo stesso fa Giannotti e la Gherardi Svi ha un altro momento di difficoltà (8-11). Andrea Radici chiama time out ma gli ospiti non mollano con il mani out di Rosso (9-12). Sull’ottimo servizio di Fromm, Giannotti mette la palla in rete (13-14) e Van Walle mura Vedovotto pareggiando i conti. Time out Schiavon e punto di Giannotti (14-15). Rosalba mura l’opposto ospite (15-15) ma Padova è ancora avanti al secondo time out tecnico (15-16). Piano porta avanti i biancorossi con un muro su Salgado, l’errore di Rosso frutta il 18-16 e il secondo time out discrezionale di Schiavon. I veneti non mollano la presa (20-19 di Vedovotto) ma gli errori di Volpato e Vedovotto regalano il 24-20 ai biancorossi. Con un “Pala Ioan” ribollente d’entusiasmo, Braga inchioda l’attacco di Giannotti e scatena la festa.

3-1

(25-22/25-21/14-25/25-20)

GHERARDI SVI: Visentin 5, Van Walle 15, Rosalba 12, Fromm 16, Piano 8, Braga 6, Tosi (L), Massari 2, Grasso 1, Franceschini 1, Lensi (2L), Sartoretti, Carminati. All. Radici.

TONAZZO PADOVA: Mattera 2, Giannotti 15, Vedovotto 17, Rosso 13, Salgado 12, Volpato 7, Balaso (L), Garghella. A disp.: Moretti, Leonardi, Pedron, Maniero. All. Schiavon.

Arbitri: Giulio Astengo di Milano e Massimo Montanari di Ravenna

Note: Castello (b.v. 4, b.s. 8, muri 8, errori 9), Padova (b.v. 4, b.s. 10, muri 7, errori 12)

Prima dell’inizio della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Lucio Tellini, grande tifoso della Pallavolo Città di Castello, scomparso nei giorni scorsi. Il capitano della Gherardi Svi Simone Rosalba ha consegnato un mazzo di fiori alla figlia Francesca.

  • Alimentari Giovanni
  • La Vineria
  • In Spagna
  • Colorificio Alte