16/01/2018 08:26:40
    

Quotidiani

Salute e Benessere

Amici del Bambino Malato Onlus: Laura Chiatti, Marco Bocci e Mauro Casciari testimonial d'eccezione

Amici del Bambino Malato Onlus: Laura Chiatti, Marco Bocci e Mauro Casciari testimonial d'eccezione

Laura Chiatti, Marco Bocci e Mauro Casciari insieme per il Gran Galà di Beneficenza...

ANESTESIA E DIABETE:  a colloquio con il Dott. Pierluigi Marranconi

ANESTESIA E DIABETE: a colloquio con il Dott. Pierluigi Marranconi

ANESTESIA E DIABETE:   a colloquio con il Dott. Pierluigi Marranconi, Anestesista...

DIABETE NEI BAMBINI - INTERVISTA AL PROF. CLAUDIO MAFFEIS

DIABETE NEI BAMBINI - INTERVISTA AL PROF. CLAUDIO MAFFEIS

INTERVISTA AL PROF. CLAUDIO MAFFEIS - Professore di Pediatria Università di Verona -...

Ottobre in rosa, ottobre di prevenzione femminile

Ottobre in rosa, ottobre di prevenzione femminile

Ho celebrato questo mese al femminile indossando o portando addosso ogni giorno qualcosa di...

La Regola delle 3 R

La Regola delle 3 R

FOCUS: L’INTESTINO   Nell’intervista fatta al Dott. Fiorito, è...

COME ATTREZZARSI PER LA  STAGIONE FREDDA?…L’HO CHIESTO AL DOTT. ALBERTO FIORITO

COME ATTREZZARSI PER LA STAGIONE FREDDA?…L’HO CHIESTO AL DOTT. ALBERTO FIORITO

Cari amici e lettori, chi di voi mi segue sa quanto io cerchi in tutti i modi di sondare...

L’8 PER IL BENESSERE - LA SALUTE NON E’ UN TERNO AL LOTTO

L’8 PER IL BENESSERE - LA SALUTE NON E’ UN TERNO AL LOTTO

2° appuntamento del ciclo “L’8 per il benessere – La salute non è...

2° appuntamento del ciclo “L’8 per il Benessere: la salute non è un terno al lotto”

2° appuntamento del ciclo “L’8 per il Benessere: la salute non è un terno al lotto”

2° appuntamento del ciclo “L’8 per il Benessere: la salute non è un...

Wellness Walking - 7 GIUGNO 2017 – PARCO QUERINI – VICENZA

Wellness Walking - 7 GIUGNO 2017 – PARCO QUERINI – VICENZA

Di consigli per migliorare lo stile di vita ce ne sono tanti, il richiamo a scegliere...

IN GUARDIA!

IN GUARDIA!

Tra un poco si scateneranno le corse per la “prova costume”. E come ogni anno ci...

Il cambiamento inizia da te: questionario per il benessere

Il cambiamento inizia da te: questionario per il benessere

Partiamo da un dato di fatto: in Italia si stima che almeno 1.000.000 di persone siano...

CICALA O FORMICA? DIETA O CORRETTO STILE DI VITA?

CICALA O FORMICA? DIETA O CORRETTO STILE DI VITA?

E’ di nuovo primavera e tra un po’, se non già da ora, molte persone...

IL SUPPORTO EMOTIVO E LA PRESERVAZIONE DELLA FERTILITA’: LA CHIAVE PER VIVERE CON L’ENDOMETRIOSI

IL SUPPORTO EMOTIVO E LA PRESERVAZIONE DELLA FERTILITA’: LA CHIAVE PER VIVERE CON L’ENDOMETRIOSI

L'endometriosi è una malattia tanto dolorosa quanto sconosciuta. Colpisce milioni...

Non siamo girasoli, ma …

Non siamo girasoli, ma …

… come i girasoli e tutti gli altri essenti viventi del pianeta Terra, siamo...

VIRUS RESPIRATORIO SINCIZIALE ED ENTEROVIRUS, ALL'ORIGINE DI INFEZIONI RESPIRATORIE ETA' PEDIATRICA

VIRUS RESPIRATORIO SINCIZIALE ED ENTEROVIRUS, ALL'ORIGINE DI INFEZIONI RESPIRATORIE ETA' PEDIATRICA

Si è appena concluso a Stoccolma il meeting ECDC (European Centre for Disease...

DIVENTARE MADRI DOPO IL TUMORE E’ POSSIBILE

DIVENTARE MADRI DOPO IL TUMORE E’ POSSIBILE

Il prossimo 4 febbraio ricorre la Giornata Mondiale contro il Cancro, patologia che solo in...

La salute vien mangiando!

La salute vien mangiando!

Come sono cambiati i tempi: una volta si diceva “l’appetito vien mangiando”,...

Dolce da morire!

Dolce da morire!

In questo mese un appuntamento molto importante è passato praticamente in sordina,...

Le tre Grazie: beltà ingegno virtù

Le tre Grazie: beltà ingegno virtù

CARME AD ANTONIO CANOVA Alle Grazie immortali le tre di Citerea figlie...

	 Congresso Mondiale Cure Palliative Pediatriche - Dal 16 al 19 novembre a Roma

Congresso Mondiale Cure Palliative Pediatriche - Dal 16 al 19 novembre a Roma

Dal 16 al 19 novembre Roma diventerà la Capitale mondiale per le Cure palliative...

ICTUS CEREBRALE: LA RIABILITAZIONE DIVENTA VIRTUALE

ICTUS CEREBRALE: LA RIABILITAZIONE DIVENTA VIRTUALE

 Il prossimo 29 ottobre si celebra la Giornata Mondiale contro l’Ictus Cerebrale,...

FRECCIAROSA 2016: LA PREVENZIONE VIAGGIA AD ALTA VELOCITA’

FRECCIAROSA 2016: LA PREVENZIONE VIAGGIA AD ALTA VELOCITA’

Anche quest’anno, dal 3 al 14 ottobre, nel mese dedicato alla prevenzione delle malattie...

Quando “CUORE” fa rima con… STILE DI VITA

Quando “CUORE” fa rima con… STILE DI VITA

Il cuore è il protagonista della nostra vita fisica ed emozionale: quando siamo...

UNA MISS UNIVERSO DA RISCOPRIRE, PER AMARLA PERDUTAMENTE!

UNA MISS UNIVERSO DA RISCOPRIRE, PER AMARLA PERDUTAMENTE!

La “Miss Universo” delle diete è certamente la Dieta Mediterranea: titolo...

L’UOMO IDEALE? FA' PREVENZIONE!

L’UOMO IDEALE? FA' PREVENZIONE!

 “Abbiamo disperatamente bisogno di maggior impegno sul fronte della prevenzione e...

Parole: strumento di benessere

Parole: strumento di benessere

Le parole traducono i nostri pensieri, esprimono emozioni e stati d’animo e possono...

Albicocche: vellutate, profumate, dolci, bellissime … ma non solo!

Albicocche: vellutate, profumate, dolci, bellissime … ma non solo!

Fin da piccola mi piaceva schiacciare il seme e mangiarne la mandorla… A dire il vero...

CI SIAMO BEVUTI E CI BEVIAMO DI TUTTO… ANCHE LE BIBITE RADIOATTIVE

CI SIAMO BEVUTI E CI BEVIAMO DI TUTTO… ANCHE LE BIBITE RADIOATTIVE

Lo scorso 4 luglio si è celebrato il giorno dell’Indipendenza Americana, ma si...

Fai qualcosa di buono per il tuo corpo

Fai qualcosa di buono per il tuo corpo

“Fai qualcosa di buono per il tuo corpo, affinché la tua anima abbia voglia di...

Estate: baciamo il sole!!!

Estate: baciamo il sole!!!

Spesso non prestiamo abbastanza attenzione alle nostre labbra e per questo vi dò alcuni...

 Prevenzione primaria? No, grazie… non ci credo!

Prevenzione primaria? No, grazie… non ci credo!

Cari Amici, titolo l’articolo di oggi con una frase che può sembrare una...

SALUTE E BENESSERE PER I NOSTRI FIGLI

SALUTE E BENESSERE PER I NOSTRI FIGLI

Tra poco finisce la scuola e stiamo già pianificando o abbiamo già pianificato,...

Salute e Benessere 3 - PUO’ MANCARE IL NOSTRO ‘TEST’ ?

Salute e Benessere 3 - PUO’ MANCARE IL NOSTRO ‘TEST’ ?

Cari amici, come in tutte le rubriche che si rispettano, vi propongo anch’io un...

Salute e benessere 3 - L'utilizzo degli Integratori

Salute e benessere 3 - L'utilizzo degli Integratori

Anche in questi giorni si susseguono notizie più o meno allarmistiche sulla...

Salute e Benessere 2 - La Piramide Alimentare

Salute e Benessere 2 - La Piramide Alimentare

Ciao a tutti! La riconoscete? E’ la Piramide Alimentare che rappresenta la Dieta...

Benvenuti nella Stanza della Salute e Benessere!

Sono Stefania Carlotto ed inizio oggi ad “arredare” questa stanza, con...

Prevenire a tavola l'ictus cerebrale. Ecco le regole degli esperti

Prevenire a tavola l'ictus cerebrale. Ecco le regole degli esperti

Studi scientifici confermano come il consumo di olio d’oliva, frutta, verdura e pesce...

29 FEBBRAIO 2016 - GIORNATA DELLE MALATTIE RARE

29 FEBBRAIO 2016 - GIORNATA DELLE MALATTIE RARE

“Unisciti a noi per far sentire la voce delle Malattie Rare”: questo il messaggio...

Premio EURORDIS alla Carriera per Renza Barbon Galluppi

Premio EURORDIS alla Carriera per Renza Barbon Galluppi

Il 23 febbraio 2016 a Bruxelles Sua Altezza Reale la Principessa Astrid del Belgio...

Adua Del Vesco si fa allenare dal Personal Trainer Veneto Andrea Carollo

Adua Del Vesco si fa allenare dal Personal Trainer Veneto Andrea Carollo

Andrea Carollo è il personal trainer di Adua Del Vesco Adua Del Vesco, ragazza molto...

IL TATUAGGIO NON È PIÙ PER SEMPRE

IL TATUAGGIO NON È PIÙ PER SEMPRE

Roma, 29 settembre 2015 – Oggi tatuarsi va molto di moda. Un tatuaggio si fa per...

TIROIDE: I dati definitivi emersi dalla campagna di sensibilizzazione #Tiroide

TIROIDE: I dati definitivi emersi dalla campagna di sensibilizzazione #Tiroide

Roma, 28 luglio 2015. Segni e sintomi non sempre conducono alla diagnosi di alterata funzione...

SIPPS, estate e alimentazione dei bambini: cosa è meglio mangiare

SIPPS, estate e alimentazione dei bambini: cosa è meglio mangiare

Roma, 8 luglio 2015 – “Mangiare è una necessità, mangiare...

Il centro benessere Desyl ad Expo 2015

Il centro benessere Desyl ad Expo 2015

Dal centro di Novate alla fiera Expo. E' questa l'esperienza che vivrà sabato...

La Dr.ssa Agnusdei alla Fiera del benessere di Varese

La Dr.ssa Agnusdei alla Fiera del benessere di Varese

Anche la dr.ssa Anna Agnusdei alla Fiera del Benessere di Varese. Il biologo nutrizionista...

EUROMELANOMADAY: 8 e 9 maggio in Italia

EUROMELANOMADAY: 8 e 9 maggio in Italia

Roma, 5 maggio 2015 – In Italia si registrano ogni anno dai 6 ai 15 nuovi casi di...

Giornata Mondiale contro la Meningite - commento Prof.ssa Susanna Esposito

Giornata Mondiale contro la Meningite - commento Prof.ssa Susanna Esposito

Commento della Prof.ssa Susanna Esposito, Direttore dell’Unità di Pediatria ad...

FEDEMO CELEBRA OGGI PRESSO IL CONI L’XI GIORNATA MONDIALE DELL’EMOFILIA

FEDEMO CELEBRA OGGI PRESSO IL CONI L’XI GIORNATA MONDIALE DELL’EMOFILIA

Roma, 13 aprile 2015. Riprendendo e rivedendo le parole di Pierre de Coubertin, fondatore dei...

PEDIATRIA: LOW DOSE MEDICINE E DISTURBI DEL SONNO AL CENTRO DEL CONGRESSO NAZIONALE SIPPS

PEDIATRIA: LOW DOSE MEDICINE E DISTURBI DEL SONNO AL CENTRO DEL CONGRESSO NAZIONALE SIPPS

Roma, 28 novembre 2014 – Vecchie e nuove dipendenze, fumo di sigaretta, riconoscimento...

La salute vien mangiando!

Come sono cambiati i tempi: una volta si diceva “l’appetito vien mangiando”, ora sempre più spesso sentiamo dire “la salute vien mangiando”.

Una volta non sempre trovavamo a tavola ciò che ci piaceva e non c’erano molte possibilità di scelta, le mamme erano più “sbrigative” (anzi, ora diremmo “pragmatiche”), ci incitavano a mangiare dicendoci appunto che l’appetito vien mangiando, o più frequentemente, se l’origine era veneta, “magna e tasi” (mangia e taci).  Secondo me era  un ottimo modo per indurre nei  bambini e nei ragazzi l’abitudine ad un certo ordine e sostanzialmente anche poche preclusioni alimentari. D’altra parte il benessere della famiglia era assunto come responsabilità da parte della donna.
Se ci pensate era così che venivano trasferite proprio quelle abitudini alimentari che contrastano l’”imprinting diabetogeno (come afferma il Prof. Bonora, già Presidente del SID Società  Italiana Diabetologica ed attualmente Presidente della Fondazione Ricerca Diabete Onlus).


Una volta la mamma si occupava della spesa, variava le preparazioni in base al tempo a disposizione e così facendo, almeno a casa mia, gli arrosti o gli spezzatini si mangiavano di domenica perché durante la settimana non c’era il tempo per prepararli. Allora non c’era nulla che faceva “quattro salti” nelle padelle e il microonde non era ancora nelle nostre cucine. Minestrone, passati di verdure, risotti e pasta si alternavano e, se si aveva ancora fame, una mela e via! I dolci erano occasionali e spesso erano riservati alle cerimonie e alle festività:  dal panettone di Natale alle uova di cioccolato a Pasqua, passando per le frittelle di Carnevale.

In questo contesto risultava innegabilmente più facile attenersi ai principi della Dieta Mediterranea.
Oggi invece siamo struzzi, che ingoiano di tutto, sia che si tratti di cibo, sia che si tratti di informazioni. Il punto è che  ci alimentiamo prevalentemente con “cibo-spazzatura” e ci affidiamo spesso a “informazioni-spazzatura”.

L’informazione peggiore è comunque quella che in concreto non dà affatto informazioni, ma che magnifica le proprietà dei prodotti. Prestiamo attenzione alla pubblicità che ci viene quotidianamente propinata, quella relativa per esempio al cibo e ai farmaci. La prima non ci dice nulla su come stare in salute (a parte la cantilena dei cinque colori, a mio avviso assolutamente inconsistente perché non supportata da spiegazioni)  o su come apportare aggiustamenti al nostro stile di vita, inducendoci invece ad assumere cibi ad alto contenuto calorico e a basso contenuto nutrizionale, mentre le case farmaceutiche danno per scontato che siamo ammalati e promuovono i prodotti in modo tale che le persone non pensino di poter intervenire in prima persona per evitare la malattia. Il fatto poi che ci siano farmaci “da banco” e quindi facilmente reperibili, secondo il parere proprio e non quello medico, ci ha reso progressivamente sordi ai segnali che ci invia il nostro corpo quando non è in forma. Non solo, tanto introiettata è questa deresponsabilizzazione nei confronti della nostra salute, che arriviamo a sostenere, ad esempio, che se ci becchiamo un’influenza con annessi tosse, mal di gola, diarrea, bronchite eccetera, non è perché noi non siamo stati capaci di sostenere il nostro sistema immunitario, ma perché il virus è particolarmente diabolico! Eppure non tutti ci prendiamo l’influenza pur venendo a contatto con gli stessi virus! Ciò significa che ci sono persone che ritengono la loro salute una loro responsabilità e adottano tutto quanto serve per sostenerla e preservarla. Relegare lo stare bene alla fortuna è come mettere la testa sotto la sabbia, è come considerare il nostro corpo qualcosa che non ci appartiene. Essere consapevoli e prendercene la responsabilità è un nostro dovere, non solo verso noi stessi, ma anche nei confronti di tutti coloro con cui ogni giorno ci relazioniamo.

Non dimentichiamo infine un aspetto solo apparentemente più marginale: ai costi personali della malattia (fisici-psicologici ecc.), dobbiamo aggiungere anche i costi sociali. Pensiamo ad esempio al diabete, anzi, guardiamo come questa patologia impatta in Italia

 
Ognuno di noi può fare qualcosa per non essere contemplato in  questa statistica. Come? Con le solite semplici regole, talmente solite e talmente semplici che molti faticano a recepirle e farle proprie. Mangiare il giusto e di qualità, preferire verdure, legumi, cereali e frutta, limitare le carni e i dolci, fare attività fisica ogni giorno – almeno una camminata di mezz’ora a passo sostenuto e un paio di volte la settimana un allenamento più intenso -, bere molta acqua. Da notare che sono regole raccomandate anche dall’IARC (Agenzia Internazionale Ricerca del Cancro), che al primo posto pone il “restare magri per tutta la vita”. Ecco quindi che la correlazione tra l’insorgenza del diabete e il sovrappeso/obesità è altrettanto importante nella correlazione tra l’insorgenza di patologie oncologiche e il sovrappeso/obesità e, guarda caso c’è la stessa correlazione nelle patologie cardiovascolari! Possibile che sia così difficile cercare di cambiare qualcosa di fronte a tali evidenze? E ancora, possibile che invece, di fronte ad una diagnosi certa di malattia, magicamente si trova il tempo per cambiare qualcosa o addirittura completamente la nostra vita? Ma dobbiamo proprio arrivare a sbatterci il naso, o non è più “salutare” metterci in condizioni di non arrivare a varcare la soglia di un ospedale? Ci sono un sacco di modi per cambiare il proprio stile di vita, per mangiare meglio anche senza fare diete psicologicamente frustranti, per mantenere il corpo libero da tossine e garantire agli organi di lavorare al meglio! Non credo manchi la possibilità di informarsi e di scegliere l’informazione… siamo ancora liberi almeno di fare questo, o no?

Per renderci conto di quanto sottovalutiamo il diabete, diamo un’occhiata al prossimo schema e proviamo a pensare a quanti conoscenti convivono con questa malattia… Fermiamoci a pensare alla loro qualità di vita… Credo che nessuno di noi sdogani il problema con un bel “mal comune mezzo gaudio”!


Vi riporto infine i dati relativi alle complicanze del diabete, giusto per renderci conto di che cosa accade anche se non lo vediamo con i nostri occhi:


Ringrazio sentitamente il Prof. Enzo Bonora che mi ha permesso di utilizzare il suo materiale (tratto dall’Audizione presso la Commissione Sanità del Senato il 6 dicembre 2016).

Spero davvero che qualcuno di voi, dopo aver letto questo articolo, cominci a prestare più attenzione a se stesso e a volersi un po’ più di bene, decidendo di mangiare un pochino meno e un pochino meglio, di cominciare ad adottare un piccolo cambiamento nel proprio stile di vita, pensando anche ai figli, che attraverso comportamenti esemplari acquisiranno abitudini migliori.

Madre Teresa di Calcutta diceva: “Quello che facciamo è soltanto una goccia nell'oceano. Ma se non ci fosse quella gocci, all'oceano mancherebbe.“
… non cadiamo nell’errore di pensare che il cambiamento di ognuno di noi non serva a nulla o che sia poca cosa… sarebbe l’ennesimo alibi per sottrarci alla responsabilità individuale!!!

  • La Vineria
  • Colorificio Alte
  • In Spagna
  • Alimentari Giovanni