22/02/2018 02:13:11
    

Quotidiani

Alimentazione

Il celebre conduttore Alex Pacifico, propone la colomba pasquale vegana

Il celebre conduttore Alex Pacifico, propone la colomba pasquale vegana

La colomba pasquale classica tutta zucchero e burro vi ha stufato? Non disperate,...

Pranzo di Natale al Ristorante Pizzeria O' Sole Mio

Pranzo di Natale al Ristorante Pizzeria O' Sole Mio

Il Ristorante Pizzeria O' Sole Mio di Vicenza, organizza anche quest'anno un bel...

Pasta Sabrina - E' nata la prima pasta vegana e crudista

Pasta Sabrina - E' nata la prima pasta vegana e crudista

Lunedì 14 settembre, Sabrina Nazzari, ha presentato alla Fiera "Sana" di...

ISELDO - ANCESTRALE COL FONDO

ISELDO - ANCESTRALE COL FONDO

Iseldo è il nostro vino Ancestrale Col Fondo. Iseldo è tradizione, prodotto...

EXPO: CONSUMI AL MINIMO STORICO, PANI D' ITALIA IN ESTINZIONE

EXPO: CONSUMI AL MINIMO STORICO, PANI D' ITALIA IN ESTINZIONE

Con il consumo di pane crollato ai minimi storici sono a rischio le centinaia di...

Anna Falchi omaggiata con un'opera dolciaria realizzata da Raffaele Caldarelli

Anna Falchi omaggiata con un'opera dolciaria realizzata da Raffaele Caldarelli

Anna Falchi, showgirl di successo, attualmente al timone, per il secondo anno consegutivo, del...

FESTA DELLA PIZZA PATRIMONIO D’ITALIA SBARCA AL VATICANO

FESTA DELLA PIZZA PATRIMONIO D’ITALIA SBARCA AL VATICANO

L’evento tanto atteso che ha girato nel corso degli anni, l’Italia e...

A VICENZA, ASSAGGIO COLLETTIVO DEL NUOVO GUSTO DI GELATO “LA GATA”

A VICENZA, ASSAGGIO COLLETTIVO DEL NUOVO GUSTO DI GELATO “LA GATA”

Domenica 30 marzo è prevista un’occasione che sicuramente i più golosi non...

“GUSTOSA” A BASSANO: ALLA FIERA DEI BUONGUSTAI IL 27 OTTOBRE

Le eccellenze professionali del territorio e la personalità creativa di alcuni tra i...

GIORNATA MONDIALE PASTA: CON 2 MLD DI KG E’ RECORD STORICO EXPORT

Non si è mai mangiata così tanta pasta italiana all’estero e la giornata...

Beck’s scende in campo per il BEER RESPONSIBLE DAY

Beck’s sarà tra i protagonisti della quarta edizione del Beer Responsible Day,...

BOOM CONSERVE FAI DA TE, IN 9 MLN TRA PENTOLE E VASETTI

Sono 9 milioni gli italiani che quest’anno al rientro dalle vacanze si mettono al lavoro...

IL 6 E 7 SETTEMBRE “A TAVOLA CON LA RUA” NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE VICENTINA

Il Giro della Rua 2013 non è solo una festa popolare e di richiamo delle tradizioni...

COLDIRETTI, IN ITALIA IL CIBO MENO CONTAMINATO DEL MONDO

L’Italia conquista il primato in Europa e nel mondo della sicurezza alimentare con il...

	 	 VEGAN BEAUTY - LA CAMPAGNA VEGANA CON LOREDANA CANNATA

VEGAN BEAUTY - LA CAMPAGNA VEGANA CON LOREDANA CANNATA

Roma, 2 luglio 2013. La Testimonial della nuova Campagna, presentata a Roma martedì 2...

	 Da Vip mese numero 13 lo Chef Giuseppe Galena si occupa della rubrica di cucina

Da Vip mese numero 13 lo Chef Giuseppe Galena si occupa della rubrica di cucina

Giuseppe Galena è uno Chef tra i più apprezzati. Uno dei nomi che contribuiscono...

	 	 PASQUA: COLDIRETTI, 8 ITALIANI SU 10 A CASA. DOLCI FAI DA TE PER 5 MLN

PASQUA: COLDIRETTI, 8 ITALIANI SU 10 A CASA. DOLCI FAI DA TE PER 5 MLN

Niente vacanze per piu’ di 8 italiani su 10 che trascorreranno le festività in...

	 	 IL RISTORATORE RICCARDO ANTONIOLO FARA’ PARTE DEL CAST DELLA “PROVA DEL CUOCO”

IL RISTORATORE RICCARDO ANTONIOLO FARA’ PARTE DEL CAST DELLA “PROVA DEL CUOCO”

Un wafer a base di sfogliatine di polenta di Mais Marano, con Sopressa vicentina, crema di...

A Villa Godi Malinverni il 31 gennaio edizione speciale delle “Serate della scarpetta"

A grande richiesta, si replica la Serata della Scarpetta, evento gastronomico a cura dei...

CAPODANNO: COLDIRETTI, 2 KG IN PIU' DA SMALTIRE CON FINE CENONI

Tra i regali ricevuti della festività natalizie e di fine anno, il meno gradito e...

SALDI: COLDIRETTI, SCONTI ANCHE PER PANDORI, COTECHINI, TORRONI & C.

Con il nuovo anno iniziano in settimana anche i “saldi“ per gli acquisti dei...

CAPODANNO: COLDIRETTI, IN ITALIA SALTANO 80 MLN TAPPI DI SPUMANTE

CAPODANNO: COLDIRETTI, IN ITALIA SALTANO 80 MLN TAPPI DI SPUMANTE

Con lo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre saliranno a ottanta milioni le bottiglie di...

CAPODANNO: COLDIRETTI, COTECHINI A TAVOLA PER QUASI 2 ITALIANI SU 3

Un occhio al portafoglio e un occhio alla tradizione. Con la tendenza al risparmio e i...

CAPODANNO: COLDIRETTI, RADDOPPIA EXPORT SPUMANTE IN FRANCIA

Raddoppiano i brindisi Made in Italy in Francia con lo spumante italiano che fa segnare un...

NATALE: COLDIRETTI, A CASA 9 ITALIANI SU 10. SPENDERANNO 2,5 MILIARDI

Valgono 2,5 miliardi di euro i cibi e le bevande consumati a tavola tra il cenone della...

NATALE: COLDIRETTI, OLTRE 3 ORE AI FORNELLI PER PRANZO IN FAMIGLIA

Per ben il 40 per cento delle famiglie italiane la preparazione del pranzo di Natale 2012...

NATALE: COLDIRETTI, MADE IN ITALY SU TAVOLE STRANIERE SALE A 2,7 MLD

E’ record per il Made in Italy alimentare sulle tavole delle festività di tutto...

NATALE: COLDIRETTI, PER LA TAVOLA UNA SPESA DA 4,3 MILIARDI

NATALE: COLDIRETTI, PER LA TAVOLA UNA SPESA DA 4,3 MILIARDI

Gli italiani spenderanno 4,3 miliardi per imbandire le tavole della feste di fine anno 2012,...

NATALE: COLDIRETTI, 197 EURO PER FAMIGLIA A TAVOLA. E’ ALLARME FALSI

Con il Natale aumenta il rischio contraffazione a tavola per gli italiani che spenderanno ben...

CONSUMI: COLDIRETTI, E’ ARRIVATO IL NOVELLO MA MANCANO CASTAGNE

Sono arrivate sugli scaffali le circa 4 milioni di bottiglie di vino novello Made in Italy...

PASTA DAY: COLDIRETTI, E’ PIATTO CRISI, RECORD EXPORT A 2,1 MLD (+7%)

La pasta è il piatto della crisi con le esportazioni che crescono del 7 per cento in...

Biodomenica 2012: il benessere batte la crisi

Successo di piazza per la BioDomenica 2012 la campagna di AIAB, Coldiretti e...

Le piazze della Biodomenica 2012

Tutto pronto per la XIII edizione di BioDomenica, la campagna nazionale di promozione e...

SETTIMANA MONDIALE VEGETARIANA

Roma, 3 ottobre 2012 – Dalla fame al riscaldamento globale, dalle malattie all’uso...

CONSUMI: COLDIRETTI, TAGLI A TAVOLA: DA -7% LATTE A -5% OLIO

La crisi svuota il carrello della spesa con il crollo degli acquisti di latte del 7 per cento...

Confartigianato Vicenza - Panificatori e ristoratori invitano alle Serate della Scarpetta

Confartigianato Vicenza - Panificatori e ristoratori invitano alle Serate della Scarpetta

Il pane è, indubbiamente, l’alimento che meglio si presta a essere messo in bocca...

Marika Fruscio regina della pasta

Marika Fruscio regina della pasta

La Fruscio ancora protagonista al Sud d' Italia: è infatti la madrina del tour...

CALDO: COLDIRETTI, + 15 PER CENTO ACQUISTI FRUTTA. COME CONSERVARLA

Sono aumentati del 15 per cento gli acquisti di frutta per il susseguirsi delle straordinarie...

	 Baci Sottozero inaugura il lancio della linea dei gusti luxury con madrina Melania Dalla Costa

Baci Sottozero inaugura il lancio della linea dei gusti luxury con madrina Melania Dalla Costa

Baci Sottozero lancia e festeggia in Piazzale Siena, 18 a Milano la linea di gusti luxury con...

CALDO: COLDIRETTI, E’ RECORD CONSUMI GELATO. 600 GUSTI NEL 2012

L’arrivo del grande caldo fa volare i consumi di gelato che raggiungono il massimo...

A COSTOZZA (VI) UNA CENA TUTTA A BASE DI SPECIALITA’ VICENTINE

Uno dei cambiamenti più vistosi (e gustosi) in tema di alimentazione è la...

CRISI: COLDIRETTI, GIU’ UOVA E COLOMBE. A PASQUA DOLCI IN CASA PER 4 SU 10

Con la crisi si riducono gli acquisti di uova e colombe e in quattro famiglie su dieci si...

LA CANTINA PRODUTTORI CORMÒNS ONORA LA POESIA ITALIANA

Si chiama VINO DELLA PACE ed è il vino che la CANTINA PRODUTTORI CORMÒNS ha...

VINO: COLDIRETTI, SPESA IN CANTINA PER 7 ITALIANI SU 10. VALE 1,2 MLD

Sette italiani su dieci hanno acquistato almeno una volta il vino direttamente dal produttore...

MADE IN ITALY: COLDIRETTI, AL VIA MAXIPROGETTO PER PASTA DI QUALITA’

Un progetto per garantire la qualità di quasi il dieci per cento della produzione...

Progetto Scuola “Best Food Generation, la Tribù dell’Expo”

Progetto Scuola “Best Food Generation, la Tribù dell’Expo”

Sono 1.202 i centri di direzione (istituti comprensivi e circoli didattici), da cui dipendono...

CRISI: ISTAT; COLDIRETTI, IN TAVOLA GIU’ CARNE, FRUTTA E PASTA

Le tavole degli italiani si sono impoverite in quantità nel 2011 con meno carne bovina...

COLDIRETTI, BIRRA ITALIANA CONQUISTA PUB INGLESI (+20%)

La birra italiana conquista i pub inglesi con un aumento record in valore del 20 per cento...

PRESENTATA LA “MAGNIFICA CONFRATERNITA DEI RISTORATORI DE.CO.”

PRESENTATA LA “MAGNIFICA CONFRATERNITA DEI RISTORATORI DE.CO.”

È dedicato agli studenti delle scuole alberghiere il “Premio De.Co. Severino...

La Pagnotta Rustica ai Cereali di Mulino Bianco

La Pagnotta Rustica ai Cereali di Mulino Bianco

Il pane è un alimento semplice, sano e prodotto con ingredienti genuini. Piace e fa...

  • Il celebre conduttore Alex Pacifico, propone la colomba pasquale vegana

    Il celebre conduttore Alex Pacifico, propone la colomba pasquale vegana

    Published in Alimentazione

  • Pranzo di Natale al Ristorante Pizzeria O' Sole Mio

    Pranzo di Natale al Ristorante Pizzeria O' Sole Mio

    Published in Alimentazione

  • Pasta Sabrina - E' nata la prima pasta vegana e crudista

    Pasta Sabrina - E' nata la prima pasta vegana e crudista

    Published in Alimentazione

  • ISELDO - ANCESTRALE COL FONDO

    ISELDO - ANCESTRALE COL FONDO

    Published in Alimentazione

  • EXPO: CONSUMI AL MINIMO STORICO, PANI D' ITALIA IN ESTINZIONE

    EXPO: CONSUMI AL MINIMO STORICO, PANI D' ITALIA IN ESTINZIONE

    Published in Alimentazione

  • Anna Falchi omaggiata con un'opera dolciaria realizzata da Raffaele Caldarelli

    Anna Falchi omaggiata con un'opera dolciaria realizzata da Raffaele Caldarelli

    Published in Alimentazione

  • FESTA DELLA PIZZA PATRIMONIO D’ITALIA SBARCA AL VATICANO

    FESTA DELLA PIZZA PATRIMONIO D’ITALIA SBARCA AL VATICANO

    Published in Alimentazione

  • A VICENZA, ASSAGGIO COLLETTIVO DEL NUOVO GUSTO DI GELATO “LA GATA”

    A VICENZA, ASSAGGIO COLLETTIVO DEL NUOVO GUSTO DI GELATO “LA GATA”

    Published in Alimentazione

  • “GUSTOSA” A BASSANO: ALLA FIERA DEI BUONGUSTAI IL 27 OTTOBRE

    Published in Alimentazione

  • GIORNATA MONDIALE PASTA: CON 2 MLD DI KG E’ RECORD STORICO EXPORT

    Published in Alimentazione

  • Beck’s scende in campo per il BEER RESPONSIBLE DAY

    Published in Alimentazione

  • BOOM CONSERVE FAI DA TE, IN 9 MLN TRA PENTOLE E VASETTI

    Published in Alimentazione

  • IL 6 E 7 SETTEMBRE “A TAVOLA CON LA RUA” NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE VICENTINA

    Published in Alimentazione

  • COLDIRETTI, IN ITALIA IL CIBO MENO CONTAMINATO DEL MONDO

    Published in Alimentazione

  • 	 	 VEGAN BEAUTY - LA CAMPAGNA VEGANA CON LOREDANA CANNATA

    VEGAN BEAUTY - LA CAMPAGNA VEGANA CON LOREDANA CANNATA

    Published in Alimentazione

  • 	 Da Vip mese numero 13 lo Chef Giuseppe Galena si occupa della rubrica di cucina

    Da Vip mese numero 13 lo Chef Giuseppe Galena si occupa della rubrica di cucina

    Published in Alimentazione

  • 	 	 PASQUA: COLDIRETTI, 8 ITALIANI SU 10 A CASA. DOLCI FAI DA TE PER 5 MLN

    PASQUA: COLDIRETTI, 8 ITALIANI SU 10 A CASA. DOLCI FAI DA TE PER 5 MLN

    Published in Alimentazione

  • 	 	 IL RISTORATORE RICCARDO ANTONIOLO FARA’ PARTE DEL CAST DELLA “PROVA DEL CUOCO”

    IL RISTORATORE RICCARDO ANTONIOLO FARA’ PARTE DEL CAST DELLA “PROVA DEL CUOCO”

    Published in Alimentazione

  • A Villa Godi Malinverni il 31 gennaio edizione speciale delle “Serate della scarpetta"

    Published in Alimentazione

  • CAPODANNO: COLDIRETTI, 2 KG IN PIU' DA SMALTIRE CON FINE CENONI

    Published in Alimentazione

  • SALDI: COLDIRETTI, SCONTI ANCHE PER PANDORI, COTECHINI, TORRONI & C.

    Published in Alimentazione

  • CAPODANNO: COLDIRETTI, IN ITALIA SALTANO 80 MLN TAPPI DI SPUMANTE

    CAPODANNO: COLDIRETTI, IN ITALIA SALTANO 80 MLN TAPPI DI SPUMANTE

    Published in Alimentazione

  • CAPODANNO: COLDIRETTI, COTECHINI A TAVOLA PER QUASI 2 ITALIANI SU 3

    Published in Alimentazione

  • CAPODANNO: COLDIRETTI, RADDOPPIA EXPORT SPUMANTE IN FRANCIA

    Published in Alimentazione

  • NATALE: COLDIRETTI, A CASA 9 ITALIANI SU 10. SPENDERANNO 2,5 MILIARDI

    Published in Alimentazione

  • NATALE: COLDIRETTI, OLTRE 3 ORE AI FORNELLI PER PRANZO IN FAMIGLIA

    Published in Alimentazione

  • NATALE: COLDIRETTI, MADE IN ITALY SU TAVOLE STRANIERE SALE A 2,7 MLD

    Published in Alimentazione

  • NATALE: COLDIRETTI, PER LA TAVOLA UNA SPESA DA 4,3 MILIARDI

    NATALE: COLDIRETTI, PER LA TAVOLA UNA SPESA DA 4,3 MILIARDI

    Published in Alimentazione

  • NATALE: COLDIRETTI, 197 EURO PER FAMIGLIA A TAVOLA. E’ ALLARME FALSI

    Published in Alimentazione

  • CONSUMI: COLDIRETTI, E’ ARRIVATO IL NOVELLO MA MANCANO CASTAGNE

    Published in Alimentazione

  • PASTA DAY: COLDIRETTI, E’ PIATTO CRISI, RECORD EXPORT A 2,1 MLD (+7%)

    Published in Alimentazione

  • Biodomenica 2012: il benessere batte la crisi

    Published in Alimentazione

  • Le piazze della Biodomenica 2012

    Published in Alimentazione

  • SETTIMANA MONDIALE VEGETARIANA

    Published in Alimentazione

  • CONSUMI: COLDIRETTI, TAGLI A TAVOLA: DA -7% LATTE A -5% OLIO

    Published in Alimentazione

  • Confartigianato Vicenza - Panificatori e ristoratori invitano alle Serate della Scarpetta

    Confartigianato Vicenza - Panificatori e ristoratori invitano alle Serate della Scarpetta

    Published in Alimentazione

  • Marika Fruscio regina della pasta

    Marika Fruscio regina della pasta

    Published in Alimentazione

  • CALDO: COLDIRETTI, + 15 PER CENTO ACQUISTI FRUTTA. COME CONSERVARLA

    Published in Alimentazione

  • 	 Baci Sottozero inaugura il lancio della linea dei gusti luxury con madrina Melania Dalla Costa

    Baci Sottozero inaugura il lancio della linea dei gusti luxury con madrina Melania Dalla Costa

    Published in Alimentazione

  • CALDO: COLDIRETTI, E’ RECORD CONSUMI GELATO. 600 GUSTI NEL 2012

    Published in Alimentazione

  • A COSTOZZA (VI) UNA CENA TUTTA A BASE DI SPECIALITA’ VICENTINE

    Published in Alimentazione

  • CRISI: COLDIRETTI, GIU’ UOVA E COLOMBE. A PASQUA DOLCI IN CASA PER 4 SU 10

    Published in Alimentazione

  • LA CANTINA PRODUTTORI CORMÒNS ONORA LA POESIA ITALIANA

    Published in Alimentazione

  • VINO: COLDIRETTI, SPESA IN CANTINA PER 7 ITALIANI SU 10. VALE 1,2 MLD

    Published in Alimentazione

  • MADE IN ITALY: COLDIRETTI, AL VIA MAXIPROGETTO PER PASTA DI QUALITA’

    Published in Alimentazione

  • Progetto Scuola “Best Food Generation, la Tribù dell’Expo”

    Progetto Scuola “Best Food Generation, la Tribù dell’Expo”

    Published in Alimentazione

  • CRISI: ISTAT; COLDIRETTI, IN TAVOLA GIU’ CARNE, FRUTTA E PASTA

    Published in Alimentazione

  • COLDIRETTI, BIRRA ITALIANA CONQUISTA PUB INGLESI (+20%)

    Published in Alimentazione

  • PRESENTATA LA “MAGNIFICA CONFRATERNITA DEI RISTORATORI DE.CO.”

    PRESENTATA LA “MAGNIFICA CONFRATERNITA DEI RISTORATORI DE.CO.”

    Published in Alimentazione

  • La Pagnotta Rustica ai Cereali di Mulino Bianco

    La Pagnotta Rustica ai Cereali di Mulino Bianco

    Published in Alimentazione

NATALE: COLDIRETTI, PER LA TAVOLA UNA SPESA DA 4,3 MILIARDI

Gli italiani spenderanno 4,3 miliardi per imbandire le tavole della feste di fine anno 2012, con gli alimentari e le bevande che sono l’unica voce di spesa che sostanzialmente tiene nel tempo della crisi. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti “Il Natale sulle tavole degli italiani”, sulla base dell'indagine “Xmas Survey 2012” di Deloitte dalla quale si evidenzia che i cibi rappresentano il 36 per cento delle spese di Natale. Non si rinuncia dunque a preparare pranzi e cenoni o a gratificare parenti e amici con gustosi omaggi utili ma - sottolinea la Coldiretti - si qualifica la spesa, con una netta preferenza di prodotti del territorio locali e Made in Italy. Si assiste - precisa la Coldiretti - a una fortissima attrazione verso la riscoperta del legame con i prodotti del territorio che si esprime sempre di più attraverso la preparazione delle ricette del passato che, nonostante i profondi cambiamenti negli stili di vita, rimangono fortemente radicate nella popolazione. Secondo l’indagine Coldiretti/Swg il 59 per cento degli italiani responsabili della preparazione dei pasti porterà in tavola prodotti Made in Italy, il 23 per cento addirittura locali o a chilometri zero e l’11 per cento prodotti biologici, mentre un 18 per cento guarderà alle offerte e al basso prezzo. Ben il 44 per cento degli italiani preferisce acquistare prodotti locali - e lo fa soprattutto perché ha un valore anche economico - e il 35 per cento dei cittadini è convinto che acquistando prodotti locali si crei ricchezza locale. “E’ un segnale importante di fiducia nella ripresa del Paese che va sostenuta anche nel momento di fare la spesa con l’acquisto di prodotti italiani”, ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini nel sottolineare che “si tratta di una responsabilità a sociale nei confronti del lavoro e dell’economia del proprio territorio che si diffonde tra i cittadini nel tempo della crisi”. Una tendenza che riguarda anche i regali. Quest’anno c’è la nuova frontiera della strenna natalizia innovativa per chiunque voglia differenziarsi regalando qualcosa di molto originale come la prima tisana di bambù Made in Italy, adattissima ai bambini perché con un forte potere di conciliazione del sonno o le diverse adozioni a distanza che prevedono la possibilità di allevare un maiale per assicurarsi salumi doc ma anche alberi da frutta per ricevere poi direttamente a casa gli squisiti frutti. E ancora - continua la Coldiretti - tra le idee innovative ci sono anche la weBox di Terranostra, un cofanetto regalo per trascorrere un weekend in agriturismo o semplicemente per mangiare cibi tipici del territorio ma - conclude la Coldirettti - a Natale 2012 c’è spazio anche per i regali solidali con prodotti tipici realizzati, curati e trasformati da persone diversamente abili.

Cesti%2Bdi%2BNatale



NATALE: COLDIRETTI, SOTTO L’ALBERO 5,5 MLN DI CESTI GASTRONOMICI
I consigli per non cadere nell’inganno del finto tipico Made in Italy

Sono oltre 5,5 milioni gli italiani che sognano di trovare sotto l’albero il tradizionale cesto natalizio con i prodotti dell’enogastronomia, che cresce nei consensi e si afferma come il regalo meno riciclato nel tempo della crisi. E’ quanto emerge dalla presentazione dell’ analisi della Coldiretti/Swg “Il Natale sulle tavole degli italiani” nel corso della quale è stata allestita la piu’ vasta esposizione dei caratteristici cesti di prodotti tipici di Natale delle diverse regioni italiane per tutte le tasche. Tra i prodotti piu’ presenti nei cesti ci sono sicuramente – sottolinea la Coldiretti - lo spumante, il torrone, il pandoro o il panettone spesso artigianali, ma sono tornati prepotentemente il cotechino, lo zampone, le lenticchie e in generale tutti i prodotti tipici locali, cosiddetti a chilometri zero, dai salumi ai formaggi, dall’extravergine al vino, dal miele alle conserve, preparati direttamente nelle aziende agricole. I prezzi variano notevolmente: da una decina di euro per un cesto minimal a 30 euro per uno medio con lenticchie e legumi vari, vino, olio, salsicce secche, sottolio, marmellate e formaggio, sino a 118 euro per quello con specialità marchigiane, vino Verdicchio dei Castelli di Jesi doc, spumante Passerina doc, vino di visciola, liquor d’ulivo, confetture, miele, formaggio pecorino, pasta di farro, farro perlato, salame nostrano tipico, frutta sciroppata, passata di pomodoro bio e farina. “Si tratta di una occasione per conoscere meglio le specialità alimentari del proprio territorio che consente peraltro di ripetere l’acquisto anche al di fuori del periodo natalizio grazie alla vicinanza e all’identificazione delle realtà produttive coinvolte”, afferma il presidente della Coldiretti Sergio Marini nel sottolineare che “la tracciabilità dei prodotti con l’etichettatura è anche una garanzia per difendersi dalle truffe che si moltiplicano con l’arrivo delle feste”. I consigli della Coldiretti per quasi un italiano su tre (30 per cento) che aspetta l’ultima settimana per acquistare i regali di Natale sono quelli di verificare sempre l’etichetta dei prodotti alimentari nei casi in cui è obbligatorio renderla evidente sui banconi, come la frutta e verdura, ma anche nei casi in cui è meno evidente come l’extravergine, in cui spesso la provenienza delle olive è indicata in caratteri minuscoli nel retro della bottiglia. Per altri prodotti, in cui ancora non è obbligatorio indicare l’origine in etichetta, è piu’ facile spacciare per Made in Italy quello che non lo è; è dunque meglio preferire i prodotti a denominazione di origine riconosciuti dall’Unione Europea (Dop/Igp) o quelli presenti nell’elenco regionale dei prodotti tradizionali. Ad esempio, per le lenticchie, nell’elenco sono inserite quelle di S.Stefano di Sessanio (Abruzzo), Colfiorito (Umbria), Valle Agricola (Campania), Onano, Rascino e Ventotene (Lazio), Molisane (Molise), Villalba, Ustica e Pantelleria (Sicilia), mentre quelle di Castelluccio di Norcia sono Igp. La soluzione migliore resta comunque - ricorda la Coldiretti - quella di rivolgersi direttamente ai produttori agricoli nelle aziende, nelle botteghe o nei mercati di Campagna amica che si moltiplicano nelle città e nei luoghi turistici durante le feste, dove è possibile parlare direttamente con l’agricoltore e conoscere personalmente le caratteristiche dei prodotti e le tecniche utilizzate per ottenerli. L’Italia vanta numerosi primati nel campo dei prodotti di qualità. Nel nostro Paese si trova un terzo delle imprese biologiche europee a cui è destinato un quarto della superficie bio dell'Ue. L’agroalimentare Made in Italy - conclude la Coldiretti – può contare inoltre su 246 prodotti a denominazione o indicazione di origine protetta riconosciuti dall'Unione Europea (154 Dop e 92 Igp, senza considerare le 4.671 specialità tradizionali censite dalle regioni, mentre sono 517 i vini a denominazione di origine controllata (Doc), controllata e garantita (Docg) e a indicazione geografica tipica.

Marini%2Bcon%2Bcesti



NATALE: COLDIRETTI, NEI MENU’ PIU’ LENTICCHIE (+14%) MENO ANANAS
Chiamate a portar fortuna contro la crisi nel piatto di 39 milioni di italiani

Sulle tavole degli italiani aumenta la presenza dei prodotti Made in Italy piu’ tradizionali dal cotechino (+8 per cento) alle lenticchie (+14 per cento), dalla frutta di stagione (+15 per cento) allo spumante (+20 per cento) mentre crollano le mode esterofile del passato pagate a caro prezzo come ciliegie, pesche fuori stagione o ananas (- 3 per cento), caviale (- 2 per cento) e champagne (-1 per cento) E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti/Swg “Il Natale sulle tavole degli italiani” dalla quale si evidenza un profondo cambiamento sulle tavole delle feste. Nel dettaglio - sottolinea la Coldiretti - lo spumante si conferma come il prodotto immancabile delle feste e sarà bevuto da 44 milioni di italiani (87 per cento). Segue a ruota il panettone al quale non rinunceranno in 40 milioni (80 per cento) che vince sul pandoro (prescelto da 34 milioni, pari al 68 per cento). Registrano un vero boom - precisa la Coldiretti - le lenticchie che, in un momento di difficoltà, sono chiamate a portar fortuna nei piatti di 39 milioni di italiani (il 78 per cento) insieme al cotechino o allo zampone (31 milioni pari al 62 per cento). La frutta locale - continua la Coldiretti - vince per quasi 39 milioni di italiani (77 per cento) su quella esotica o fuori stagione che quest’anno assaggeranno solo in 13,6 milioni (27 per cento). Si abbandonano infatti le mode esterofile del passato con solo 3,5 milioni di italiani (7 per cento) che si permetteranno le ostriche, 2,5 milioni (5 per cento) il caviale e in 6,5 milioni (13 per cento) stapperanno lo champagne. “Il Made in italy alimentare è apprezzato in tutto il mondo dove le nostre esportazioni nel 2012 hanno raggiunto il valore record di 31 miliardi di euro (+ 5 per cento)”, ha reso noto il presidente della Coldiretti Sergio Marini nel sottolineare che “è importante che gli italiani riconoscano sempre di piu’ il valore aggiunto della produzione nazionale che è leader in qualità, sicurezza e sostenibilità ambientale”. La tendenza a privilegiare un menu piu’ nostrano favorisce gli acquisti nei mercatini dove durante le feste sono frequentati da ben 23 milioni di italiani anche alla ricerca nel 34 per cento dei casi - precisa la Coldiretti - dei prodotti tipici dell’enogastronomia. La rete dei mercati e dei punti vendita degli agricoltori di Campagna Amica comprende 4.739 aziende agricole, 877 agriturismi, 1.105 mercati, 178 botteghe ai quali si aggiungono 131 ristoranti per un totale di quasi settemila punti vendita. E per il 30 per cento di italiani che dichiara che effettuerà acquisti tramite internet non mancano le iniziative di solidarietà come la possibilità offerta dalla Coldiretti attraverso il Consorzio dei produttori di Campagna Amica di acquistare in tutta Italia direttamente dai produttori alcune delle migliori specialità che hanno reso la Toscana celebre in tutto il mondo, per aiutare i produttori colpiti dall'alluvione. Su www.coldiretti.it e possibile ordinare i cesti della solidarietà sia telefonicamente allo 06/4682371-503 sia tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


NATALE: COLDIRETTI, OLTRE 3 ORE AI FORNELLI PER PRANZO IN FAMIGLIA

Per ben il 40 per cento delle famiglie italiane la preparazione del pranzo di Natale 2012 richiede oltre tre ore di lavoro ai fornelli. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti/Swg “Il Natale sulle tavole degli italiani” dalla quale si evidenza peraltro che in una famiglia su quattro si impiegano fra tre e cinque ore e nel 12 per cento delle famiglie si arriva addirittura a superare le cinque ore. Una attenzione alla tavola piu’ importante dell’anno giustificata dal fatto che il 92 per cento degli italiani trascorrerà il Natale 2012 in casa propria o in quella di parenti e amici. Appena il 3 per cento degli italiani – precisa la Coldiretti - andrà al ristorante o in trattoria mentre l’un per cento si recherà in uno dei ventimila agriturismi italiani dove piu’ facilmente è possibile riscoprire i piatti della tradizione natalizia. Il Natale è infatti molto spesso l’occasione per tornare a gustare i piatti del ricordo dai tortellini in brodo dell’Emilia Romagna al cappone in Lombardia, ma anche u piccilatiedd in Basilicata, il panpepato in Umbria, la pizza di Franz nel Molise, lu rintrocilio in Abruzzo, le pabassinas con sa sapa in Sardegna, la carbonata con polenta in Valle D'Aosta, il pangiallo nel Lazio, le carteddate in Puglia, i canederli in Trentino, la brovada e muset con polenta in Friuli, i quazunìelli in Calabria, il pandolce in Liguria, la pizza de Nata' nelle Marche, i buccellati in Sicilia, il brodo di cappone in tazza in Toscana o l'insalata di rinforzo in Campania. Piatti che - conclude la Coldiretti - richiedono tempo ed esperienza spesso tramandata da generazione in generazione.


NATALE: COLDIRETTI, NIENTE AVANZI IN UNA 1 TAVOLA SU 5

In piu’ di una tavola di Natale su cinque (21 per cento) non avanzerà proprio niente con gli italiani impegnati a contenere gli sprechi per effetto della crisi. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti/Swg “Il Natale sulle tavole degli italiani” dalla quale si evidenza peraltro che in un altro 54 per cento delle famiglie italiane la quantità di cibo avanzata sarà comunque ridotta o modesta. “La tendenza a ridurre gli sprechi da parte degli italiani è forse l’unica notizia positiva della crisi in una situazione in cui in Italia sono aumentate del 9 per cento le persone costrette a ricevere cibo o pasti gratuiti in mensa o nelle proprie case”, ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini. Gli italiani indigenti che hanno ricevuto pacchi alimentari o pasti gratuiti attraverso i canali no profit che distribuiscono le eccedenze alimentari hanno raggiunto - sottolinea la Coldiretti - quasi quota 3,7 milioni, il massimo dell’ultimo triennio, secondo la relazione sul ‘Piano di distribuzione degli alimenti agli indigenti 2012’, realizzata dall’Agea, mentre nel contempo a causa degli sprechi dal campo alla tavola è stato perso in Italia cibo per oltre dieci milioni di tonnellate che - sottolinea la Coldiretti - equivale ad un valore annuale di ben 37 miliardi di euro. L’attenzione alla riduzione degli sprechi sulle tavole natalizie si manifesta, secondo l’indagine Coldiretti/Swg, con una spesa piu’ oculata nel 34 per cento dei casi, ma nella maggioranza del 62 per cento utilizzando quello che avanza nei giorni successivi magari combinando altre ricette. Polpette o polpettoni a base di carne o tartare di pesce sono una ottima soluzione per recuperare il cibo del giorno prima, ma anche le frittate possono dare - continua la Coldiretti - un gusto nuovo ai piatti di verdura o di pasta, senza dimenticare la ratatouille. La frutta secca in piu' può essere facilmente caramellata per diventare un ottimo “torrone” mentre con quella fresca si ottengono pasticciate, marmellate o macedonie. E per dare un nuovo sapore ai dolci piu' tradizionali, come il pandoro o il panettone, si ricorre spesso alla farcitura con creme. Recuperare il cibo è una scelta che - conclude la Coldiretti - fa bene all'economia e all'ambiente con una minore produzione di rifiuti in un momento come le festività di Natale in cui peraltro c'è una maggiore disponibilità di tempo libero e sono in molti a cogliere l'occasione per dedicare un po' piu' di tempo ai fornelli.

Nelle foto: l’esposizione dei caratteristici cesti di prodotti tipici di Natale delle diverse regioni italiane per tutte le tasche presentati a Palazzo Rospigliosi; il presidente della Coldiretti Sergio Marini con un cesto di Natale

www.coldiretti.it

  • Colorificio Alte
  • Alimentari Giovanni
  • La Vineria
  • In Spagna